Lo spam non funziona, perché? Te lo dice DEMServer

Lo spam non funziona, perché? Te lo dice DEMServer
Lo spam non funziona, eppure cresce!
Ti solletica l’idea di spammare le tue newsletter e ci stai facendo, davvero, un pensierino? Lo spam non funziona, mai. Il perché te lo spiega DEMServer in questo articolo. 
Una recente indagine effettuata da Kaspersky fa luce sull’andamento dello spam a livello mondiale nel secondo trimestre del 2021.

È confermato il trend di crescita, con un incremento dello 0.89% rispetto al trimestre precedente, con una percentuale media al 47% circa.

Si hai letto bene! Il 47% del traffico mondiale di posta elettronica è posta indesiderata!

Incredibile quindi, che ancora oggi lo spam occupi quasi la metà del traffico di e-mail presente al mondo e che l’Italia sia quarta nella classifica globale per spam ricevuto.

E allora perché non provare con lo spam? In fondo, chissà, magari funziona! Se te lo stai chiedendo, DEMServer ti spiega perché lo spam non funziona, mai, e poi mai! 

Tassi di apertura e conversione bassissimi

Il primo aspetto che dovrebbe farti riflettere è il tasso di apertura e di conversione delle spam, che difficilmente, ma molto difficilmente, supera l’1%!

Anche se non sei esperto di grafici a torta e calcoli percentuali, prova a pensare a quante e-mail apri quando si trovano nello spam, e soprattutto all’attenzione che vi dedichi.

Lo spam non funziona, perché? Te lo dice DEMServer
Va da sé che con questi risultati lo spam non sia proprio la soluzione migliore per le tue campagne di e-mail marketing.

E se nessuno segnala mia mail come spam?” Ci pensano i player della posta elettronica: Gmail e Microsoft!

I due colossi, infatti, notando che stai inviando milioni (ma bastano anche migliaia, tranquillo) di e-mail, ti tolgono punti vita e, nel giro di pochi clic, la tua reputazione nei loro confronti crolla!
Consiglio da amici: sempre meglio evitare di mettersi contro i signori Google e Microsoft.

SPAMMATO IS THE NEW BLOCCATO

C’è poco da fare, caro lettore che hai pensato alla spam come soluzione per l’invio delle tue newsletter. Trovare una mail in spam è sempre sinonimo di poca credibilità, e guarda a caso, proprio lì vicino a truffe e phising, anche le tue newsletter vengono cestinate in tempo 0.

Meglio evitare di essere associati a raggiri dell’ultimo minuto, per questo affidarsi ad un provider serio e competente che ti tiene lontano dallo spam è sempre la soluzione migliore. 

Disturbi il network delle tue comunicazioni aziendali

Quando invii spam dal tuo dominio aziendale, può capitare che sia lo stesso del tuo sito o e-commerce.

Così facendo rischi grosso, perché le tue comunicazioni aziendali, siano esse di natura commerciale, tecnica o amministrativa potrebbero finire in spam, arrecandoti un enorme danno economico, oltre che d’immagine.

Lo spam, quindi, potrebbe insinuarsi tra te e i tuoi clienti, o i tuoi fornitori, facendoti perdere ore e ore al telefono a richiedere questo o quel riscontro.

E sappiamo tutti quanto sia fondamentale, soprattutto in questi tempi di netiquette, mantenere relazioni lavorative efficienti, nonché dare un’immagine di sé professionale. 

La soluzione DEMServer per campagne di email marketing di successo

DEMServer è l’unico servizio di e-mail marketing che utilizza server di tua proprietà, riconosciuti come affidabili e capaci di inviare mail direttamente nella casella di posta in arrivo dei tuoi contatti.

Le piattaforme internazionali per l’invio di newsletter invece, utilizzano server centralizzati di loro proprietà, inviando sia i tuoi messaggi che quelli di altri utenti, rischiando così che le tue mail vengano etichettati come spam.



Per questo motivo, i tecnici DEMServer ti aiutano a scegliere un server di tua proprietà dove caricare i contatti e dal quale inviare solo le tue newsletter, per scongiurare il pericolo Spam e costruire campagne di email marketing veramente efficaci

Stai cercando una soluzione vincente per le tue DEM?
Lascia perdere lo spam, contatta i nostri esperti!

Hai trovato interessante l'articolo “Lo spam non funziona, perché? Te lo dice DEMServer”?
Lascia una recensione sulla nostra scheda Google My Business
Ti è piaciuto il nostro articolo?
Condividilo sui tuoi Social